Forse i cittadini europei stanno cominciando a conoscere qualche contenuto preciso del Ttip, acronimo inglese (Transatlantic Trade and Investment Partnership) per ciò che in sostanza è l’obiettivo Usa e Ue di aprire reciprocamente i mercati. Il che implica una diffusa deregolamentazione e – come illustrano i documenti “top secret” svelati da Greenpeace – la pretesa statunitense di adeguamenti al ribasso delle normative europee in materie quali la sicurezza alimentare, la tutela di lavoratori e consumatori, il rispetto dell’ambiente naturale e della salute umana.

Continue reading