Al via una nuova campagna per un’informazione di pace Ho pagato il canone RAI. Voglio più… informazione di qualità al servizio dei cittadini. Più informazione dal mondo sul mondo. Più attenzione alle persone e meno gossip. Martedì 4 luglio 2006 alle 13, conferenza stampa a Montecitorio, in via della Missione, 4.

All’indomani dello scandalo che ha coinvolto anche la Rai e della nomina del nuovo direttore generale, prende il via una nuova campagna della società civile per chiedere alla Rai di promuovere un’informazione e una comunicazione di pace, libera da condizionamenti politici, attenta al bene comune, vicina ai diritti e bisogni della persona e rispettosa della sua dignità.

La campagna è promossa da un cartello molto ampio di organizzazioni della società civile laiche e religiose impegnate per la pace e i diritti umani, enti locali, sindacati e riviste missionarie: Tavola della Pace, Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani, Federazione Nazionale Stampa Italiana, UsigRai, Nigrizia, Missione Oggi, Mosaico di pace, Misna, Redattore Sociale, Associazione Articolo 21.

La campagna intende dare voce a tutti quei cittadini che hanno pagato il canone della Rai e che, da utenti, esigono un servizio di qualità.

Gli obiettivi della nuova iniziativa saranno illustrati in una conferenza stampa che si terrà martedì 4 luglio alle ore 13 a Roma, presso la Sala stampa di Montecitorio, Via della Missione, 4.

All’incontro con la stampa interverranno Paolo Serventi Longhi, Segretario Generale Federazione Nazionale Stampa Italiana- FNSI, Roberto Natale, segretario Nazionale del sindacato dei giornalisti Rai – UsigRai, Flavio Lotti, Coordinatore Nazionale Tavola della pace, Grazia Bellini, Coordinatrice Nazionale Tavola della pace, Francesco Cavalli, Vice Presidente del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, Stefano Trasatti , Direttore Redattore Sociale, On. Giuseppe Giulietti, Portavoce nazionale Associazione Articolo 21, Sen. Tana De Zulueta, Comitato Per un’Altra Tv e molti altri rappresentanti del mondo dell’informazione e delle organizzazioni della società civile italiana, Enzo Nucci, inviato Rai per l’Africa, e Roberto Morrione.

Sono stati invitati a partecipare il direttore generale Rai Claudio Cappon, i membri del Consiglio di Amministrazione Rai e tutti i parlamentari.

[ comunicato della Tavola della pace – www.tavoladellapace.it ]

nonluoghi

nonluoghi

Questo sito nacque alla fine del 1999 con l'obiettivo di offrire un contributo alla riflessione sulla crisi della democrazia rappresentativa e sul ruolo dei mass media nei processi di emancipazione culturale, economica e sociale. Per alcuni anni Nonluoghi è stato anche una piccola casa editrice sulla cui attività, conclusasi nel 2006, si trovano informazioni e materiali in queste pagine Web.

More Posts

nonluoghi

Questo sito nacque alla fine del 1999 con l'obiettivo di offrire un contributo alla riflessione sulla crisi della democrazia rappresentativa e sul ruolo dei mass media nei processi di emancipazione culturale, economica e sociale. Per alcuni anni Nonluoghi è stato anche una piccola casa editrice sulla cui attività, conclusasi nel 2006, si trovano informazioni e materiali in queste pagine Web.